di Dibbì
muffinzucchine
“Non sprecare”, questa è un’affermazione che grandi e piccoli dovrebbero tenere sempre in considerazione. Per questo motivo, su questo numero proponiamo una ricetta dove si tenta a recuperare gli avanzi in modo piacevole e gustoso. Parliamo dei “muffin salati con pane raffermo e lattuga”. Ricordiamo che il pane è uno degli alimenti che avanza di più in casa, ma è anche quello più versatile e facilmente riutilizzabile. Per i nostri “muffin” abbiamo bisogno di 400 grammi di pane raffermo, qualche foglia di lattuga, 1 uovo, 100 g di provola affumicata, 2 cucchiai di formaggio grattugiato, olio extravergine d’oliva e sale. A questo punto, con l’aiuto di un adulto, eliminate la crosta dal pane, tagliate a cubetti la mollica e poi fatela tostare in una padella con poco olio. Lavate l’insalata, tagliatela a listarelle e fatela stufare in un padellino con poco olio in modo da farla ammorbidire un po’. In una ciotola mescolate la mollica a cubetti, l’insalata, l’uovo, la provola e il formaggio grattugiato. Salate e fate in modo che il composto risulti ben amalgamato. Tagliate la crosta del pane a piccoli cubetti e poi riponeteli sul fondo degli stampi per muffin. Versate il composto preparato prima e poi spolverate la superficie dei muffin con il formaggio grattugiato. Infornate a 180 gradi per circa 15/20 minuti, fino a quando la superficie dei muffin non risulterà bene dorata. Questi muffin sono adatti come spuntino e piacciono sia ai piccoli che ai grandi e cosa molto importante: aiutano a non sprecare.